Sesso con i “nonni” a scopo di rapina. Denunciata adescatrice di anziani in azione nelle stazioni ferroviarie

Redazione – Promettevano prestazioni sessuali  ma con l’obiettivo di rapina. Si tratta di giovani ragazze di etnia  rom che da tempo adescano  anziani  insieme a delle complici offrendo sesso a buon mercato. Una di loro è stata però bloccata  dagli agenti della polfer e trovata senza permesso di soggiorno, per essere così allontanata con un foglio di via. Adescava gli anziani  in ogni dove e per tale motivo era  stata segnalata più volte per furti e prostituzione. La finalità era il furto con destrezza. Aveva  a suo carico numerosi fogli di via da diverse zone del Centro Italia.

La polfer di Avezzano sta cercando di arginare. Nella zona della stazione ferroviarie, maggiormente prese di mira,  i casi di adescamento sono stati frequenti negli ultimi tempi da Avezzano, Tagliacozzo e Carsoli.  Una situazione segnalata e denunciata da tempo con precedenti interventi della polfer. un’altra ragazza rom è stata  denunciata qualche tempo fa sempre per aver  violato le restrizioni imposte dal foglio di via obbligatorio disposto dalla Questura dell’Aquila. Era accusata anche di prostituzione e altri reati.

Scritto da il Lug 12 2018. Registrato sotto Live. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

Galleria fotografica

redazione@confinelive.it

Cittalcentronline - ConfineLive.it
è una testata giornalistica di libera informazione territoriale on line
c/o Esaarco - Via Tiburtina Valeria Km 68.700 - 67061 Carsoli (L´Aquila) Tel.:0863995421
Aut.del Tribunale di Avezzano n. 03/12 - 619/12 v.g.
Direttore responsabile: Daniele Imperiale, coordinatrice di redazione: Elita Proietti