Ora legale; lancette in avanti nel weekend.


ORA-LEGALE-3In questo ultimo fine settimana di marzo torna l’ora legale, che ci farà dormire un’ora in meno la   prossima notte, quando alle 2.00 le lancette degli orologi dovranno essere spostate un’ora in avanti.17351052_428961664113718_792763435_n Il cambio orario ci accompagnerà per tutto il proseguo della primavera, per l’intera stagione estiva, e l’inizio dell’Autunno. Si verificheranno  effetti positivi sull’ambiente poichè i pomeriggi saranno più luminosi, per la gioia di chi ama godersi la luce del sole; si utilizzerà meno energia elettrica e si ridurrà l’emissione di anidride carbonica.Tuttavia, potrebbero verificarsi conseguenze fastidiose per il nostro organismo: i disturbi più comuni e comunque transitori sono un aumento dello stress, della fatica e del malumore, facilmente superabili ponendo attenzione all’alimentazione, evitando alcolici e cibi grassi o troppo conditi.
Qualche curiosità:
L’ora legale fu introdotta per la prima volta in Italia il 3 giugno del 1916 e dal 1980 si applica a tutta la Comunità Europea. La durata del periodo di ora legale si è modificata nel tempo:
fino al 1980 durava 4 mesi, dalla fine di maggio alla fine di settembre
dal 1981 al 1995 durava 6 mesi, dall’ultima domenica di marzo all’ultima domenica di settembre
dal 1996 ad oggi dura 7 mesi, pertanto dall’ultima domenica di marzo all’ultima domenica di ottobre.
Il ritorno all’ora solare, avverrà domenica 29 ottobre 2017 alle ore 03:00, anche in questo caso seguendo la procedura standard bisognerà riportare le lancette indietro di un’ora.

@stefaniafontana

Scritto da il Mar 25 2017. Registrato sotto LIFE. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

Galleria fotografica

redazione@confinelive.it

Cittalcentronline - ConfineLive.it
è una testata giornalistica di libera informazione territoriale on line
c/o Corner Group - Piazza Corradino 1 - 67061 Carsoli  (L´Aquila)
Aut.del Tribunale di Avezzano n. 03/12 - 619/12 v.g.
Direttore responsabile: Daniele Imperiale, coordinatrice di redazione: Elita Proietti