La Direttrice dell’Agenzia Regionale per il Turismo a Subiaco: “L’osservatorio registra un flusso crescente sul territorio, o lo si sfrutta o lo si perde”

Si è tenuto nella giornata di ieri, 15 maggio, l’incontro con la Direttrice dell’Agenzia Regionale per il Turismo, Flaminia Santarelli, e gli operatori turistici del territorio che hanno risposto alla possibilità di confronto e condivisione fortemente voluta dal Comune di Subiaco.

Presenti all’incontro anche il Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia, e l’Assessore al Turismo, Rachele Proietti, i quali hanno condotto l’evento e riportando situazioni utili alla comprensione del fenomeno turistico locale.

“Ricevere l’invito in una località come Subiaco è sempre una situazione che riteniamo ghiotta. L’Osservatorio Regionale per il Turismo rileva, infatti, un incremento del flusso turistico nella Valle dell’Aniene, e Subiaco in primis risulta essere nel bel mezzo di una fase cruciale, per cui si ha la possibilità per diventare una destinazione nazionale e internazionale d’eccellenza, o di perdere un treno per il quale si è aspettato a lungo.” Dichiara la Direttrice Santarelli durante il suo intervento.

Molti i temi affrontati grazie all’interazione dei presenti, tra cui la consapevolezza e la conoscenza dell’offerta turistica da parte delle strutture e attività locali, nonché l’attenzione a servizi e accoglienza, che formano parte della valutazione di una meta e della sua gradevolezza.

“Chi vive il territorio è alla base del successo del turismo: accoglienza e servizi, parliamo di cose semplici, come la connessione wifi gratuita, ormai parte stessa della scelta della struttura, ma anche di un approccio accogliente, prerogativa che ogni singola realtà commerciale e turistica ha l’obbligo di tenere in conto se ha a cuore il proprio fatturato.” Prosegue la dott.ssa Santarelli nel corso dello scambio di idee con gli operatori.

Si è poi cercato di comprendere il nuovo profilo del visitatore, facendo un distinguo sostanziale tra turista ed escursionista, tra quali siano oggi le preferenze e le migliori chiavi per intercettare i flussi nazionali e stranieri. Il desiderio di vivere un’esperienza genuina risulta essere ormai un minimo comun denominatore dell’offerta turistica definita esperienziale, un’offerta che Subiaco ha insita nella sua natura e di cui “Il cammino di San Benedetto” risulta essere il prodotto di spicco riconosciuto come il progetto di maggior successo dell’intera Regione Lazio.

“L’attenzione dell’amministrazione è anche rivolta all’accoglimento delle opportunità che i vari circuiti mettono a disposizione. Ad esempio mercoledì 17, presso le Terme di Diocleziano, si terrà l’evento organizzato dal MiBACT, per la promozione territoriale di 1000 tra i comuni selezionati. Al termine di questa prima parte espositiva, nella seconda parte dell’anno ci sarà il “passaborgo”, ossia una candidatura per le eccellenze del prodotto Italia, e Subiaco sarà incluso.” Afferma l’Assessore al Turismo, Rachele Proietti.

“Si sta lavorando per superare la stagionalità dei flussi. Questo, grazie all’aiuto della Regione Lazio e degli operatori locali, sarà una sfida che potremo vincere. Disponiamo di un bacino d’offerta in grado di soddisfare le esigenze e i gusti per l’intero arco annuale. La creazione di una rete tra tutti gli attori del territorio riteniamo sia fondamentale, motivo per il quale si sta lavorando per migliorare e incrementare, ovviamente con l’aiuto di tutti.” Conclude il Sindaco, Francesco Pelliccia, al termine dell’incontro.

Scritto da il Mag 16 2017. Registrato sotto News. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

Galleria fotografica

redazione@confinelive.it

Cittalcentronline - ConfineLive.it
è una testata giornalistica di libera informazione territoriale on line
c/o Corner Group - Piazza Corradino 1 - 67061 Carsoli  (L´Aquila)
Aut.del Tribunale di Avezzano n. 03/12 - 619/12 v.g.
Direttore responsabile: Daniele Imperiale, coordinatrice di redazione: Elita Proietti