The news is by your side.
1m

Arsoli punta ad interventi “smart” nel territorio. Riuscitissima presentazione del progetto al Teatro La Fenice

Arsoli  – Nel corso della mattinata ad Arsoli si è svolto un evento promosso dal Comune durante il quale è stato presentato il progetto universitario “SMARTsoli: Azioni possibili per uno sviluppo innovativo e sostenibile dei territori della Valle Dell’Aniene”. All’evento coordinato dal sindaco Gabriele Caucci, sono intervenuti anche l’On.le Massimiliano Maselli, consigliere Regione Lazio (Presidente commissione sviluppo economico e attività produttive, start-up, commercio, artigianato, industria, tutela dei consumatori, ricerca e innovazione) e Cristiana Avenali, consigliera Regione Lazio (vicepresidente della I Commissione ” Affari costituzionali e statutari, affari istituzionali, enti locali e risorse umane, federalismo fiscale, sicurezza, integrazione sociale e lotta alla criminalità” e componente VI Commissione “Ambiente, lavori pubblici, mobilità, politiche della casa e urbanistica”).
Lo studio è stato svolto dai laureandi del corso di laurea magistrale in Ingegneria Energetica (Università degli studi di Roma La Sapienza) Francesca Amici, Riccardo Belli e Giorgia Lancione. Il progetto verte sull’individuazione di azioni volte a rendere Arsoli e i paesi limitrofi “smart” con la volontà di fare di Arsoli il promotore dello sviluppo dell’intero territorio in cui è inserito.

Tutti gli interventi sono stati infatti concepiti per aumentare l’attrattività dell’area con il doppio scopo di attrarre turisti per incrementare la vitalità delle imprese e dell’economia locale e incoraggiare le persone a restare garantendo loro il benessere e una migliore qualità della vita.
Gli interventi proposti per il settore energetico consistono nell’installazione di un impianto di cogenerazione connesso a una rete di teleriscaldamento a servizio del paese di Arsoli e di un digestore anaerobico che possa trattare i rifiuti biodegradabili provenienti anche dai vicini centri urbani. Si aggiungono a questi, proposte come l’istituzione di un Mercato Della Terra, la costituzione di un Centro di Educazione Ambientale e il rinnovo della biblioteca comunale. Tra i nuovi servizi che potrebbero essere offerti alla comunità figurano anche un servizio di navette elettriche che serva l’area tra Arsoli e Carsoli e la diffusione di un’App per mezzo della quale condividere informazioni.
Tra i presenti numerosi sindaci e amministratori della Valle Dell’Aniene, presenti anche il Sindaco di Rocca di Botte (AQ)  Fernando Marzolini e il Presidente del Consiglio di Carsoli (AQ) Lorenza Muzi.

You might also like