A24; monta la protesta dei sindaci al Ministero contro il caro autostrade. Gruppi di manifestanti sotto al porticato

Roma – L’assembramento delle fasce tricolori è di grande effetto, tanto che i sindaci del comprensorio laziale ed abruzzese non stanno certo passando inosservati nella capitale romana. Sono arrivati puntuali in massa, e l’afflusso dei primi cittadini continua a riempire il suggestivo porticato della sede del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti a Porta Pia, luogo storico della capitale romana. “Tutti stiamo seguendo la calendarizzazione degli appuntamenti – spiega Velia Nazzarro Sindaco di Carsoli – e la continuità nell’azione dei sindaci e del coordinamento extraterritoriale sta dando i frutti sperati. Abbiamo alzato il livello dell’attenzione ed ora siamo in attesa che inizi il tavolo di confronto tra il Ministro Delrio con i presidenti delle regioni Lazio e Abruzzo.” La situazione è sicuramente pacifica per conto dei rappresentanti delle istituzioni locali che rappresentano i cittadini vessati dall’ulteriore aumento autostradale già in vigore dal 1° gennaio scorso. “Quello che conta – prosegue la Nazzarro – è ottenere fatti più che promesse e questo tavolo è comunque una risposta da parte del Governo”. Vedremo dunque quali saranno gli sviluppi. Molti i media che stanno intervistando i primi cittadini delle diverse aree dell’autostrada che collega Roma e fino a Pescara e Teramo. Si registrano anche gruppi di Casapound che stanno manifestando sempre in prossimità del Ministero. Tutto ampiamente prevedibile e le forze dell’ordine hanno attivato tutte le misure di sicurezza necessarie per questa occasione. “Siamo soddisfatti afferma Felicia Mazzocchi assessore del Comune di Avezzano- per questa numerosissima presenza di sindaci abruzzesi e laziali, siamo in attesa dell’arrivo del Ministro, e siamo in forma pacifica, purtroppo stiamo assistendo anche ad una esasperazione dei toni da parte di manifestanti. Il nostro interesse è fermo all’ottenimento della riduzione del pedaggio e su questo fronte saremo uniti fino in fondo”. Proseguiamo la nostra azione con determinazione e compostezza – afferma Vincenzo Giovagnorio – puntando dritti verso l’obiettivo da raggiungere nell’interesse dei cittadini. Ma oltre ai Sindaci sono presenti anche autorità regionali sia del Lazio che dell’Abruzzo

Scritto da il Gen 9 2018. Registrato sotto Live. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Lascia un Commento

Galleria fotografica

redazione@confinelive.it

Cittalcentronline - ConfineLive.it
è una testata giornalistica di libera informazione territoriale on line
c/o Esaarco - Via Tiburtina Valeria Km 68.700 - 67061 Carsoli (L´Aquila) Tel.:0863995421
Aut.del Tribunale di Avezzano n. 03/12 - 619/12 v.g.
Direttore responsabile: Daniele Imperiale, coordinatrice di redazione: Elita Proietti